Sharing

Durante un viaggio in India Katia Samons fa la conoscenza di tre monache esiliate dal Tibet dopo anni di prigione, per aver partecipato ad una manifestazione pacifista contro l’occupazione cinese. Da loro, Katia impara una tecninca peculiare per tessere insieme fili e pietre, confezionando gioielli carichi di storia ed emozioni che la porta a creare Sharing. Oggi, i suoi atelier si trovano Dharamsala, in Cachemire e in Rajhastan. Tecnica, creativtà, cultura e scoperte sono gli ingredienti che rendono Sharing una marca speciale.

Sharing